Salvare le foreste con CRISPR?

Prendi l’enorme sfida della conservazione delle foreste ai tempi della crisi climatica. Concentrati su un caso-studio: un’antica specie decimata e rimpianta, che potrebbe essere reintrodotta (il castagno americano, ucciso da un fungo arrivato accidentalmente dall’Asia nel secolo scorso). Esplora le alternative possibili: incroci, ingegneria genetica, CRISPR. Quali sarebbero i benefici? E quali sono i margini di incertezza di un intervento su un intero ecosistema selvatico? C’è tutto questo, e anche di più, in questo video di iBiology.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...